Site mobile Friendly

PREMIO STEFANO CONTESSA 2017

Le più belle foto (the best photos)

PREMIO STEFANO CONTESSA 2017

Manduria 24 agosto 2017

Una commedia degli equivoci, una riflessione tra cielo e terra, un viaggio intergalattico:
la quinta edizione del Premio Stefano Contessa ha dato i suoi verdetti. 

Il voto del pubblico (targa del Premio) ha premiato "Dad in Mam" del francese Fabrice Braqc, un esilarante sketch
tra due bambine piccolissime intorno alle grande mistero dell'amore e della procreazione. 

Premio Miglior corto d’animazione: la giuria, presieduta da Gianni Ciardo, ha trovato alla quasi unanimità l'accordo su
"We can’t live without cosmos" del russo Kostantin Bronzit, che ha declinato la grande tradizione slava dell'animazione con la migliore vena fantascientifica di Tarkovskji e i suoi viaggi intergalattici senza ausilio di navicelle e ragazzi a propulsione.
Bronzit si aggiudica così targa e assegno di 500 euro come miglior corto dell'emozione. 

Premio Miglior Cortometraggio: vince "The boy by the sea" (Il bambino e il mare).
Data l'alta qualità dei sette finalisti, questa è stata la scelta più sofferta che alla fine ha premiato il lavoro di Vasily Chuprina,
corto (dura solo 6 minuti) e coraggioso in cui un vecchio e un bambino, uno con l'esperienza dell'età, l'altro con l’immaginazione, scoprono, insieme, che quello che sta sotto, la terra, coincide perfettamente con quello che sta sopra, il cielo. Complimenti quindi a Chuprina che si aggiudica, anche egli, la targa del Festival e l’assegno di 500 euro.

Ringraziamo vivamente tutti gli autori che hanno partecipato al concorso, tutti coloro che ci hanno sostenuto e il pubblico che, numeroso e attento come sempre, è accorso alla serata di ieri in Largo Campanile per vivere una piacevolissima serata di cinema culminata nella proiezione finale, fuori concorso, del cortometraggio “La vera storia del burattinaio Stefano”, corto d’animazione di Hermes Mangialardo
dedicato a Stefano Contessa.
L’organizzazione del festival vi dà appuntamento al 2018 per il bando della
VI edizione del Premio Stefano Contessa!

PREMIO STEFANO CONTESSA

presenta
la Quinta Edizione di
"A Spasso tra le nuvole 2017"
Festival Internazionale di Cortometraggi dedicato a Stefano.
La serata finale del 23 Agosto 2017 si tiene a Manduria (Ta).
Le categorie in gara sono due:
Fiction
Animazione
I lavori vanno spediti entro il 6 Giugno 2017.
Leggi il regolamento.
Per iscriversi al concorso vai su FilmFreeWay.

EDIZIONE 2017

Il “Premio Stefano Contessa” nasce nel 2013 ed è un concorso di cortometraggi dedicato a Stefano, giovane artista di Manduria scomparso in Svezia (a Gotland) il 4 ottobre 2012, a seguito di un incidente stradale. La serata prende il titolo di “A spasso tra le Nuvole” e si propone di presentare e celebrare la creatività di giovani autori della cinematografia di tutto il mondo omaggiando così la figura di Stefano, che della creatività ha fatto il suo stile di vita. Ma il Premio Stefano Contessa ha acquisito, in questi anni, anche un altro intento. Quello di promuovere la cultura del Cinema - nelle sue diverse forme - presso il pubblico e la cittadinanza locali, cui si propongono molteplici opere di registi indipendenti provenienti da tutto il mondo. Contemporaneamente, il patrimonio culturale, paesaggistico ed ambientale del nostro territorio viene in questo modo valorizzato sul piano internazionale. 



A SPASSO TRA LE NUVOLE
  (a walk in the clouds)

PREMIO STEFANO CONTESSA

presents the fifth edition of
A Spasso Tra Le Nuvole 2017
(Walking On The Clouds 2017)
International Shortfilm Festival dedicated to Stefano.
The event takes place in Manduria (TA), Italy, on 23 August 2017.
Competition categories are two:
Fiction;
Animation.
Deadline is 6 June 2017.
Read here the conditions of participation.
Entry Form on FilmFreeWay.

PREMIO STEFANO CONTESSA 2017

Manduria 24 August 2017.
A comedy of misunderstanding, a reflection between heaven and earth, an intergalactic journey:
the fifth edition of the Stefano Contessa Award gave its greens.

The audience's vow (Prize Plate) was awarded by Dad in mam of French Fabrice Braqc, a hilarious sketch between
two little girls around the great mystery of love and procreation.
Best Jury Award: The jury, chaired by Gianni Ciardo, unanimously found the agreement on We can not live without the cosmos of Russian Kostantin Bronzit, which declined the great slave tradition of animation with the best vein Tarkovskji's science fiction and his intergalactic journeys without the use of propulsion and propulsion rockets. Bronzit wins this 500 Euros plaque and check as the best short of emotion.

Best Short Film Prize: Wins The Boy by the Sea (The Baby and the Sea). Given the high quality of the seven finalists, this was the most succesful choice that eventually rewarded Vasily Chuprina's work, short (lasting only 6 minutes) and courageous when an old man and a child, one with the experience of 'Age, the other with imagination, find out, together, that what lies beneath, the earth, coincides perfectly with what above, heaven. So congratulate a Chuprina who wins, too, the plaque of the Festival and the 500 euro check.

We thank all the authors who participated in the competition, all those who supported and the audience, who, as always and attentive as ever, approaches the evening of Largo Campanile to enjoy a very nice movie night culminated in the final projection Out Competition , Short film "The true story of the puppet Stefano", short animation by Hermes Mangialardo dedicated to Stefano Contessa.
The festival organizes you to 2018 for the announcement of the 6th Edition of the Stefano Contessa Award!

EDITION 2017

The "Stefano Contessa" Award was founded in 2013 and is a competition of short films dedicated to Stefano, young Manduria artist who died in Sweden (Gotland) October 4, 2012, following a car accident. The evening takes the title of "Walking in the Clouds" and aims to present and celebrate the creativity of young authors of cinema from around the world as honoring the figure of Stephen, that creativity has made its way of life. But Stefano Contessa Prize has acquired in recent years, also another purpose. To promote the culture of cinema - in its various forms - from the public and the local citizenship, which proposes numerous works by independent filmmakers from around the world. At the same time, cultural heritage, landscape and environment of our territory is so valued internationally.



Ringraziamo sentitamente per la loro fattiva collaborazione: