top of page
  • Immagine del redattoreBruno de Ruvo

...il miglior modo...il misto

...ciao a tutti, oramai non c'è più verso di nascondere le notizia, la stagione micologica 2024 è iniziata. Seppur in un contesto di carenza di serie piogge i primi ritrovamenti di funghi ottimi commestibili si susseguono ed i social testimoniano i primi raccolti con foto e baci. Dopo gli spinaroli (Calocybe gambosa) , che anche quest'anno si sono presentati in buona quantità e qualità...

tocca entrare in bosco. Qualcuno tenterà con i primi rossi (Boletus pinophilus) ...questi sono i primi..


ma la vera ricerca adesso parte dal basso, in habitat caldi, boschi termofili di castagni e quercia. Lì possiamo trovare i primi funghi di ottima qualità per un misto d'eccezione. Galletti (Cantharellus pallens), Russule ( Russula vesca, Russula cyanoxantha) e qualche porcino (Boletus aestivalis). Questi (foto seguente) sono di ieri e rappresentano il poco ma anche il tanto, almeno per me. La capacità di essere felici di quello che offre il bosco è sempre quel qualcosa in più che fa parte delle vera Felicità di poter vivere la Natura. Eppoi, credetemi, non c'è modo migliore di apprezzare i funghi se non nel misto, chi mangia solo una specie si priva della gioia del gusto. Buona stagione..Ciao



Comments


bottom of page