top of page
  • Immagine del redattoreMarco Di Loreto

l'anticiclone lentamente conquisterà l'Italia

Dopo la fase fortemente instabile vissuta lunedì pomeriggio, un promontorio anticiclonico si è avvicinato all'Italia, ma sta favorendo caldo intenso solo nella penisola iberica ed in parte nell'Europa occidentale. L'Italia (cerchio verde) rimane un po' nel limbo delle due figure bariche ed interessata da correnti nord/occidentali in quota, che garantiscono un contenimento del caldo, ancora sotto media per i prossimi giorni.

Domani la situazione rimarrà stazionaria ed il caldo moderato continuerà ad abbracciare tutta la penisola; ci sarà spazio anche per qualche isolato temporale sui monti, ma nel complesso dominerà la stabilità atmosferica ovunque. Anche in Abruzzo tempo soleggiato, intervallato dal passaggio di qualche velatura.

Per venerdì l'anticiclone tenterà di avanzare verso est e le prime regioni coinvolte in un caldo leggermente più rilevante, saranno quelle occidentali ed in parte il nord/est, mentre correnti settentrionali insisteranno ancora al centro/sud con effetti mitigatori sulle temperature.

In Abruzzo tempo che continuerà ad essere soleggiato ovunque, qualche addensamento sui rilievi, ma senza precipitazioni.

Sabato l'avanzata del promontorio anticiclonico sarà più evidente e quasi tutta la penisola sarà interessata da caldo più intenso, ma con il centro/nord che sarà quello in cui le temperature saliranno in modo più significativo. In Abruzzo sempre sole protagonista e temperature massime che inizieranno a salire di qualche grado rispetto ai giorni precedenti, ma mantenendosi comunque vicine alle medie del periodo e con serate e nottate gradevoli.

Domenica l'anticiclone continuerà a dominare in tutta la penisola, ma al sud si isolerà una goccia fredda in quota, la cui evoluzione è tutta da valutare e che certamente potrebbe determinare una situazione, dal punto visto termico, insolita, cioè favorire un clima fresco al sud e caldo al nord. Vedremo nei prossimi aggiornamenti come verrà meglio inquadrata l'evoluzione della goccia fredda. In Abruzzo sarà una classica domenica estiva con sole in tutta la regione e caldo appena sopra norma.

Come si può notare dagli spaghetti meteo vivremo ancora 2 giorni di temperature di qualche grado sotto la media del periodo; da sabato i valori inizeranno ad alzarsi di qualche grado oltre la media del periodo (curva rossa) per restarci, probabilmente, per un lungo periodo e il tutto in un contesto di chiara stabilità atmosferica.

In concreto ecco le possibili temperature dei prossimi giorni a Teramo, ma più in generale in tutti i settori collinari. Da notare le temperature piuttosto fresche della notte.

Al mare i valori saranno simili o qualcosa meno di giorno e qualche grado in più per quelli minimi.

In montagna temperature gradevoli di giorno e molto fresche la notte.

In conclusione caldo in aumento da sabato/domenica prossima, ma senza eccessi e ben lontano dai valori elevati toccati in luglio.




Comments


bottom of page