° Nell'occhio del ciclone °


Ore 6:03, 15 settembre 2022.


Dopo questa foto l'Inferno.


Una FURIA .


Gocce d'acqua che sembravano proiettili, fulmini che cadevano ovunque intorno, 2 folate di vento, la prima mi ha spostato lateralmente di un metro, la seconda mi ha proprio alzato di peso, fortunatamente sono riuscito a rimanere in piedi.


La sensazione di essere come un foglio di carta, come una piuma, proprio insignificante al cospetto di tale furia.


La posso raccontare, è andata bene, ma ho temuto il peggio.


L'adrenalina scorreva a fiumi.


La Natura è tremendamente feroce se vuole.


Castello di Rocca Calascio, L'Aquila