top of page
  • Immagine del redattoreMarco Di Loreto

previsione per mercoledì 30 agosto

Il ciclone Erwin, formatosi ieri, anche domani insisterà nella nostra penisola, pur spostandosi, con il suo minimo, in mare Adriatico.

La sua circolazione vorticosa favorirà ancora dell’instabilità, che si concentrerà nei settori adriatici e in quelli tirrenici meridionali.

In questa prima mappa la stima di precipitazioni del modello americano GFS per le prime 12 ore di mercoledì.

In Abruzzo nottata con cielo sereno o quasi, così come al primo mattino, ma presto si presenterà attività cumuliforme ed in tarda mattinata saranno possibili già i primi temporali, soprattutto nel teramano.

Nel pomeriggio, con l'aumento delle temperature dovuto all'effetto di radiazione solare, l'attività convettiva si farà più vivace e fioriranno temporali, localmente intensi, in numerose località del centro/sud peninsulare.

In Abruzzo saranno soprattutto i settori adriatici quelli maggiormente coinvolti, non solo le zone collinari e montuose, ma anche quelle costiere. Non si escludono temporali localmente intensi nei settori collinari del teramano, anche a carattere grandigeno.

Le temperature hanno già subito una netta diminuzione e ce ne accorgeremo ancor di più all'alba di domani quando nelle aree collinari si registreranno valori anche inferiori a 15 gradi e nell'aquilano addirittura sotto ai 10 gradi.

Anche le massime di giornata saranno ben al di sotto dei valori stagionali; solo in alcune località si potranno raggiungere i 25/26 gradi.

Fresco e instabilità pomeridiana proseguiranno anche giovedì, seppur smorzati, mentre da venerdì tornerà il tempo stabile e valori termici vicini a quelle che sono le medie di fine estate.

Comentários


bottom of page