top of page
  • Immagine del redattoreMarco Di Loreto

Anticiclone fino a sabato, domenica prima perturbazione del 2023

Tutta la penisola italiana, ma in generale tutta l'Europa, rimane sotto scacco di una ampia area di alta pressione, pertanto il cielo continua ad essere piuttosto soleggiato durante il giorno e nebbioso durante la notte.

Soltanto da sabato, ma in modo più significativo domenica, il flusso perturbato nord Atlantico riuscirà a penetrare con determinazione in Mediterraneo favorendo il primo guasto del 2023.

Torneranno le piogge e tornerà anche la neve in montagna e probabilmente avrà inizio una fase decisamente più dinamica e dalla caratteristiche molto più vicine al normale inverno. Ecco le possibili precipitazioni di domenica e lunedì prossimo.

In attesa del guasto in Abruzzo ancora cielo parzialmente nuvoloso durante il giorno e possibili foschie/nebbie notturne, soprattutto nelle conche aquilane e nelle aree costiere.

Nessuna novità anche per ciò che riguarda le temperature che rimarranno stazionarie con valori di qualche grado superiore alle medie del periodo: massime comprese tra 9 e 14 gradi e minime della prossima notte tra 0 e 9 gradi.



Comments


bottom of page