top of page
  • Immagine del redattoreMarco Di Loreto

da sabato/domenica nuova severa ondata calda

La prima ondata calda di matrice africana del mese di luglio si sta concludendo, perlomeno al centro/nord, infatti correnti più fresche, foriere di temporali localmente molto violenti al nord in questi giorni, stanno spingendosi verso le regioni centrali smorzando la calura di questi giorni.

Domani vivremo una giornata con temperature nella norma o poco sopra, ma durerà davvero poco perchè una nuova bolla calda sahariana è pronta ad invadere il Mediterraneo e l'intera penisola da sabato, e ancor più nei giorni successivi.

Ondata calda che si annuncia molto più intensa di quella vissuta in questi giorni sia per le temperature che si potranno raggiungere (40 gradi che saranno raggiunti e superati in molte località del centro/sud), sia per la durata (almeno fino al 20 luglio).

In attesa di essere di nuovo alle prese con il gran caldo vivremo una serata/notte più gradevole ed un venerdì decisamente meno rovente, con cielo sereno o poco nuvoloso in tutti i settori e per tutto il giorno. Le temperature massime di domani saranno comprese tra 28 e 32 gradi e le minime della prossima notte tra 15 e 23 gradi.


Commentaires


bottom of page