top of page
  • Immagine del redattoreMarco Di Loreto

primo weekend di giugno mite e soleggiato in tutta la regione

L'estate stabile e calda ormai è pronta ad esordire in Italia, da domani graduale aumento delle temperature con valori che toccheranno i 30 gradi di massima tra lunedì e giovedì prossimo.

Sembra essere un'impennata termica di breve durata, ma avventurarsi oltre i 4/5 giorni non è consigliato.

L'immagine dal satellite ci mostra in modo evidente come la fase perturbata si stia spostando verso sud. Entro sera/notte dovrebbe tornare il sereno o perlomeno solo della nuvolosità irregolare.

Domani l'anticiclone, che adesso sta invadendo la penisola iberica e l'Europa occidentale, inizierà a spingere anche verso l'Italia. Rimarrà presente una circolazione settentrionale che manterrà le temperature piuttosto fresche, ma la stabilità atmosferica sarà evidente: cielo sereno o poco nuvoloso al mattino, addensamenti sui monti nel pomeriggio, ma con bassisimo rischio di precipitazioni ed eventualmente relegate ai monti.

Ecco le temperature previste per le ore 13 di domani.

Nel weekend la spinta anticiclonica si farà più evidente verso la nostra penisola e la dinamica che vi posto sotto è eloquente in tal senso.

L'aumento della pressione atmosferica sull'intera penisola e lo spostamento della circolazione ciclonica a carattere freddo verso l'Europa orientale non farà altro che rafforzare la stabilità atmosferica, pertanto ci attende un weekend pienamente soleggiato e per tutto il giorno, non solo nelle zone costiere, ma anche in collina e in montagna. Insomma l'occasione giusta per vivere un weekend all'aperto. Le temperature andranno gradualmente aumentando, nelle due mappe successive le massime previste per sabato e domenica prossima.

SABATO 17 GIUGNO

DOMENICA 18 GIUGNO

Durante la settimana prossima vivremo la prima ondata calda della stagione con l'anticiclone di matrice africana che avanzerà sempre più deciso verso l'Italia e che favorirà il raggiungimento e superamento dei primi 30 gradi in numerose aree della regione. Vi posto l'ipotesi di temperature previste per martedì 20 giugno in Abruzzo alle ore 13.

Come osservato ad inizio articolo con la grafica degli spaghetti meteo, potrebbe trattarsi di una fiammata calda di breve durata tanto da ritornare sui valori tipici di fine mese tra il 23 e 24 giugno con nuova instabilità pomeridiana, ma le insidie previsionali sono tante e vi invito a seguire i prossimi aggiornamenti.

Commenti


bottom of page